Aldo Tasca

 
 

Lasciato il mondo del lavoro ed in cerca di una nuova ragione di vita costruttiva utile per me stesso e per gli altri, mi sono avvicinato all’Unitre di Arona dove ho scoperto un mondo per me nuovo e formato da persone non più giovani ma piene di curiosità, in cerca di una propria continua evoluzione, desiderosa di vivere una condizione umana piena di interessi culturali e di rapporti condivisi, impostati sull’attenzione al prossimo e improntati sulla generosità donata senza chiedere contropartita.

Ho quindi deciso di aprire anche ai miei concittadini sestesi questa opportunità e avuta la disponibilità, per l’appoggio logistico, dell’amministrazione comunale e della comunità religiosa, nell’agosto del 1997, con alcuni amici disponibili a ricoprire ruoli operativi nel direttivo, abbiamo fondato l’Unitre di Sesto Calende, con l’approvazione della presidente dell’Unitre nazionale. L’interesse della popolazione e la disponibilità di docenti, maestri, maestre e personale di segreteria tutti volontari, ha fatto sì che fino dal primo anno gli iscritti fossero poco meno di cinquecento. Negli anni successivi questo numero fu spesso ampiamente superato.

Dopo 15 anni di presidenza e di gestione della nostra associazione, ho avuto la fortunata occasione di conoscere Davide Frezzato, giovane di notevole cultura umanistica, poliglotta, pianista e compositore musicale, di grande capacità comunicativa ed organizzativa, entusiasta al pensiero di poter contribuire con il proprio impegno alla gestione e allo sviluppo dell’attività dell’Unitre. Ho passato quindi il “testimone”con la convinzione di averlo affidato alle mani migliori.

Lasciata la presidenza, mi sono reso disponibile per trattare in aula argomenti riguardanti l’energia sotto le sue molteplici forme, avendo trascorso la mia vita lavorativa nel settore della produzione di energia elettrica, nella distribuzione e utilizzo dei combustibili fossili, nella gestione di grandi impianti industriali.

Ruolo:

  1. Presidente emerito

Colore preferito:

  1. Rosso

Libri preferiti:

  1. Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

  2. Ammaziamo il Gattopardo di Alan Friedman

  3. La forza della ragione di Oriana Fallaci

  4. I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni

Film preferiti:

  1. Le ali della libertà

  2. Quasi amici

  3. Avatar

Citazione preferita:

Le persone così pazze da pensare di cambiare il mondo sono quelle che lo cambiano.


I miei brani preferiti

  1. 1.Concerto per pianoforte e orchestra No. 5 “L’Imperatore” (Beethoven)

  2. 2.I Notturni (Chopin)

  3. 3.Sinfonia No. 9 (Beethoven)



I miei link preferiti

Nascita e continuità dell’Unitre di Sesto Calende